Prima di tutto con il termine elasticità, andiamo ad indicare la proprietà che permette ad un materiale di deformarsi sotto l’azione di una forza esterna, e di riacquistare la sua forma originale al cessare della causa sollecitante. Se al cessare della forza esterna, l’oggetto in esame riassume la stessa forma iniziale, stiamo parlando di un materiale perfettamente elastico. È comprensibile dunque come questa caratteristica meccanica sia fondamentale nel campo delle costruzioni in genere e di come deve essere valutata a seconda dei moltissimi fattori circostanti, in quanto lo stesso elemento può avere più o meno elasticità a seconda dei vari agenti che lo influenzano.

 

Legno e proprietà meccaniche. L’elasticità

Nel caso specifico del legno, le sue proprietà meccaniche esprimono la sua capacità di reagire alle sollecitazioni applicate tenendo presente due aspetti fondamentali, che sono la deformabilità del legno sotto l’azione di una forza applicata espressa in termini di elasticità, e la sua capacità di tolleranza delle varie condizioni di carico, come ad esempio la compressione, la flessione, il taglio e i carichi di breve, media e lunga durata che può sopportare. È fondamentale dunque andare ad analizzare le diverse proprietà del legno prescelto nella fase di costruzione prima di procedere, ricordando inoltre che il legno è un materiale anisotropo in quanto le sue variazioni dimensionali, in special modo i ritiri, variano a seconda della direzione delle fibre considerate. Non possiamo quindi attribuire al legno proprietà costanti, in quando bisogna tenere in considerazione le diverse reazioni a diverse temperature e livelli di umidità. Quindi i materiali elastici in genere hanno la capacità di resistere a un’influenza o forza distorcente, per poi ritornare alla loro forma e dimensione originale una volta rimossa tale forza.

 

I suoi vantaggi

Ovviamente è comprensibile come questa caratteristica del legno diventi un punto fondamentale della solidità e della sicurezza di una costruzione realizzata con questo pregiato, antico e  robusto materiale. Si può intuire come la sua elasticità, ovvero la sua capacità di reagire sia alla compressione che alla trazione, gli permetta di avere una buona capacità di oscillazione, che lo rende molto più sicuro rispetto ad altri materiali nelle costruzioni realizzate in zone sismiche. Ovviamente questo discorso è molto più ampio e, come dicevamo, ogni legno ha delle caratteristiche specifiche che cambiano anche a seconda del taglio e delle condizioni climatiche e naturali circostanti, quindi è bene affidarsi ad aziende che abbiano una conoscenza specifica in materia come noi di Disegno Legno. La nostra azienda infatti, a Bitonto in provincia di Bari, si è sempre distinta per la grande conoscenza della materia prima e per saperla sfruttare a pieno a seconda delle diverse esigenze e delle sue stesse caratteristiche. Ci occupiamo da più di 30 anni del legno a 360° e per avere maggiori informazioni sui nostri servizi potete visitare il nostro sito www.disegnolegno.com o contattarci al numero +39 3393569897 o inviandoci un’email all’indirizzo  info@disegnolegno.com, il nostro team di esperti sarà felice di fornirvi tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Materiali elastici

Share This
WhatsApp Scrivici su Whatsapp